domenica 8 dicembre 2013

Possiamo dare una mano a Gaia Conventi?

Grazie alla carissima amica Gabry Garbal Costa F. per la segnalazione!


Gaia Conventi sta combattendo la sua battaglia praticamente da sola contro uno stalker .... aiutiamola! Leggete il suo post "LETTERA AL MIO STALKER" e facciamolo girare il più possibile con tutti i mezzi a disposizione.... In tanti la stanno appoggiando e difendendo anche sul suo blog, ma la solidarietà non è mai abbastanza!

La storia  di Gaia Conventi (Gaia Giramenti) è quella di molte donne, perchè pur non essendo la norma, sembra che questi signori si sentano esaltati dal fatto di avere a che fare con una donna. Solidarietà, quindi,conosco il genere, per esperienza diretta, anche se in modo molto meno fastidioso, per ora. Una domanda mi sovviene, spontanea, perchè, il sistema, la questura di Ferrara in particolare, ma certamente anche coloro che hanno la responsabilità delle reti, i provider, i moderatori dei social, ci chiede in continuazione di denunciare, di non stare zitte, di portare alla luce questi oscuri persecutori se poi, quando lo facciamo ci deride e lo fa passare sotto silenzio? Gli stalker poi, per quanto mi riguarda, sono psicopatici che provano piacere nel creare rabbia, disorientamento e paura. Mentecatti che fanno della persecuzione la propria esaltazione. Credo che la denuncia, anche pubblica, visto il silenzio istituzionale, quantomeno in casi come questo, possa servire ad isolarli ed a portare, sebbene esista una legge in proposito non sempre applicata, pare, il problema in rilievo. 
Tutta la mia personale solidarietà a Gaia Conventi.
Grazie a tutti per l'attenzione!

Questo il blog di Gaia: http://gaialodovica.wordpress.com/

6 commenti:

  1. se non vuole finire con una querela come ho querelato a Gaia Conventi! la pregherei di cancellare questo articolo grazie!

    RispondiElimina
  2. Ciao Rosa, ti ha querelato poi? oggi ha scritto anche a me, ma chi diavolo è?

    Buona domenica bellissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao caro Zak, non ho idea di chi sia ed onestamente non mi interessa saperlo.
      Nel mio post non ho fatto riferimento ad alcuno, nè mosso accuse contro una particolare persona ... ho solo espresso la mia personale opinione riguardo all'argomento ... ed ho offerto (ed invitato a fare altrettanto) tutta la mia solidarietà nei confronti di una donna che si è venuta a trovare in questa spiacevole situazione ... e nel farlo ho rimandato ai link ... ma il contenuto di quei link non l'ho scritto io.
      Certo che se è venuto a minacciare anche te come ha fatto con me e, presumibilmente, anche tutti coloro che hanno dimostrato solidarietà a Gaia, direi a questo punto, che si possa tranquillamente parlare di un comportamento molto molto simile a quello di uno stalker.
      Bellissima domenica di sole anche a te :)

      Elimina
  3. Che strano #Rosa C'e un proverbio che dice :" la coda di paglia brucia"
    Oltretutto è certo che il signore in questione non ha dato attenta lettura al tuo post Indi per cui è valida la prima tesi appena descritta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Gaby, il proverbio mi sembra azzeccatissimo!!
      Grazie amica :)

      Elimina
  4. ciao ti comunico che visto che non hai cancellato il post lettera al mio stalker di gaia conventi ti ho querelato ciao a presto in tribunale!

    RispondiElimina

La moderazione dei commenti è stata attivata. Tutti i commenti devono essere approvati dall'autore del blog.
Non verranno presi in considerazione gli interventi non attinenti agli argomenti trattati nel post o di auto-promozione.

Grazie.