lunedì 11 giugno 2012

"Come dentro, così fuori....."

Come dentro...così fuori. Ciò che respingi,  persiste. Quando l'accetti come parte di te,  si dissolve.

"La mente diventa un problema perché hai permesso che i pensieri arrivassero così in profondità dentro di te da dimenticarti completamente della distanza che c'è tra te e loro. Ti sei dimenticato che sono visitatori, che vanno e vengono. Ricorda sempre ciò che permane: quella è la tua natura, il tuo tao. Presta attenzione a ciò che non va e non viene mai, proprio come il cielo. Cambia la gestalt: non concentrare l'attenzione sui visitatori, rimani radicato nel padrone di casa." 

Osho

9 commenti:

  1. La strordinarietà di Osho è proprio nella semplicità delle sue parole che ben esprimono la differenza tra un saggio ed un illuminato.
    Trascendere tutto è semplicemente ... accettarsi così come si è!
    Va da sè che ogni pecora vuole il suo pascolo per mangiare ed ogni rondine vuole il suo cielo per volare. Sembra che solo la razza umana riesca a vivere, felice d'esser schiava, nella sua gabbia con tv al plasma.
    Inoltre accettarsi, a stomaco vuoto, è spesso più difficile che fare il triplo salto mortale carpiato con avvitamento!
    Ci hanno ridotto talmente male che tra poco, così come siamo, non saremo accettati nemmeno all'altro mondo!
    Ciao Rosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha...vabbè Gianni, si farà un corso e si vedrà un analista anche per trapassare. Con la paura che si ha di vivere e di morire, sicuramente!
      Non lo sappiamo proprio come siamo ed abbiamo organizzatissimi corsi di laurea sia lunga che breve nel rendere astruso e complicatissimo quello che è semplice.
      Ho sorriso lungamente vedendo questo video ed ancora di più leggendo il tuo commento.
      T'abbraccio :)
      Namastè

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ci provo anche io Lo. Sempre.
      Un abbraccione anche a te :)
      Namastè

      Elimina
  3. Risposte
    1. Sì, vero?
      Un abbraccio Vess :)
      Namastè

      Elimina
  4. Bellissimo questo video, adesso me lo salvo altrimenti lo perdo un'altra volta :P
    Diversi maestri parlano di accettazione; in effetti le cose capitano quando non te ne curi. Più si è ostinati per ottenerle e più non arrivano.
    Grazie Rosa!
    Namasté

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero! Così come è vero anche anche il contrario, cioè che è fondamentale imparare ad accettare anche quello che di primo acchito non ci piace... metabolizzare e rendere nostro quel che la vita ci dà, farlo divenire parte dell'intorno sino a che esso non pesa più, anzi, contribuisce al nostro cammino.
      Grazie a te EpiNeo, un abbraccio.
      Namastè

      Elimina
    2. Si in effetti intendevo l'accettazione del non verificarsi del positivo (o ciò che noi riteniamo tale), ovvero l'accettazione del negativo che non ci piace.
      Un abbraccio a te, ciao!
      Namasté

      Elimina

La moderazione dei commenti è stata attivata. Tutti i commenti devono essere approvati dall'autore del blog.
Non verranno presi in considerazione gli interventi non attinenti agli argomenti trattati nel post o di auto-promozione.

Grazie.