giovedì 10 maggio 2012

LA KOREA DEL SUD SCOPRE E BLOCCA TRAFFICO DI PILLOLE CINESI FATTE DA CARNE UMANA

TRADUZIONE E SINTESI DA DAILYMAIL ON LINE
Migliaia di pillole piene di carne umana polverizzata sono state scoperte dai doganieri in Corea del Sud, è stato comunicato oggi.

Le capsule sono richieste perchè viste come un soluzione medica per tutti i mali. Il sinistro commercio è gestito dalla Cina, dove uno staff  medico corrotto si dice faccia una soffiata a case farmaceutiche, quando vengono abortiti neonati o quando nascono morti. 

Pillole di neonati morti: per il 99.7 percento si tratta di polvere di neonato. Dati dello scorso anno. Funzionari sudcoreani hanno bloccato 17.000 pillole di neonati morti importati nello scorso agosto.
I piccoli corpi sono poi acquistati e immagazzinati in frigoriferi domestici nelle case di coloro che sono coinvolti nel traffico, questo prima di essere portati nelle cliniche dove sono messi in micronde clinici essiccanti, per poi diventare polvere e venire lavorata per essere inserita nelle capsule insieme a delle erbe per mascherare i veri ingredienti da coloro che indagano sulla sanità e dai funzionari doganali.
La scoperta dell'agosto scorso ha shockato persino i piu' induriti agenti doganali che si sono prodigati per rafforzare le ispezioni.
Si pensa che i funzionari cinesi fossero al corrente del traffico ed avessero cercato di fermare l'esportazione delle capsule, ma migliaia di pacchetti sono stati contrabbandati in Corea del Sud.

Danger: The Chinese Ministry of Health has launched an investigation into the alleged production of pills made from dead babies
Pericolo: Il Ministro della Salute cinese ha lanciato una investigazione nella presunta produzione di pillole fatte da neonati morti
 
C'è una forte richiesta di rimedi cinesi che includono la polvere di corna di rinoceronte. I Cinesi storicamente hanno consumato placenta umana per migliorare la circolazione e l'apporto sanguigno.

Le autorità sanitarie in Asia temono che se il commercio dei feti ridotti in polvere non viene bloccato, le capsule si faranno strada su internet e saranno vendute a faciloni o malati disperati in altre parti del mondo.

In realtà le capsule a contenuto di carne umana contengonosuperbatteri e altri ingredienti dannosi. 

Crackdown: Chinese officials, pictured confiscating thousands of illegal tablets, say they will clampdown on the massive herbal medicine industry which has seen dangerous bacteria an human remains added to seized pills
foto sopra: ufficiali cinesi che confiscano migliaia di pasticche illegali, dicono che adotteranno misure repressive sulla grande industria erboristica che ha mischiato batteri pericolosi e resti umani in pillole
(..) i quotidiani cinesi hanno identificato le province del nord est come fonte di queste capsule a contenuto umano, in particolare la regione del Jilin, vicina alla Corea del nord.

piu' di 17.000 capsule fatte passare per attivatori di energia e forza, sono state intercettate mentre venivano contrabbandate in Corea del Sud lo scorso anno (photo dell'aeroporto di Seoul)

Per tenere basso il numero della popolazione, la Cina pratica 13 milioni di borti all'anno; le madri sacrificano i loro neonati per evitare punizioni come multe severe o punizioni corporali da parte delle autorità.

Smuggling: More than 17,000 capsules disguised as 'stamina boosters' have been intercepted as they were smuggled into South Korea last year (pictured is Seoul airport) 
Le autorità cinesi hanno confermato che il 38percento delle donne in età di procreazione sono state sterilizate. I neonati che vengono abortiti, vengono usati in questi traffici  orrendi, in cui si usano i loro corpi per scopi medicinali.
 
|
 
 
************************************

tratto da: SaluteOlistica

14 commenti:

  1. Risposte
    1. Già! Orrore e raccapriccio!!!
      Un abbraccio mr.Hyde
      Namastè

      Elimina
  2. Ma non possiamo mettere l'embargo cinese? Non è possibile che caccino fuori tutta sta robaccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il neo-capitalismo cinese è la deformazione grottesca di quello che noi stessi siamo. Il problema, in sostanza, non è la Cina, anche a frontiere chiuse rusciremmo a fare mille schifezze, il problema è negli esseri umani che fanno della truffa e del profitto il loro, unico, credo.
      Un abbraccio.
      Namastè

      Elimina
  3. Pur di fare soldi fanno e faranno questo ed altro alla faccia della nostra salute... Volevo ringraziarti per esserti unita al mio piccolo Blog(http://voglia-di-parlare.blogspot.it/),anche io vorrei unirmi al Tuo,ma cè qualcosa che non và,con l'internet explorer mi dice che ci sono problemi di connessione e col mozzilla firefox invece,non sò come fare.Magari sarà qualche disturbo della rete e spero che passi da solo... ti saluto e ti faccio i miei complimenti per il Tuo Blog...Ciao Rosa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giorgia, benvenuta!
      Sì, infatti per il profitto sono disposti a tutto, senza scrupolo alcuno.

      Per quanto riguarda il problema di connessione, non saprei come aiutarti, può essere però che si tratti di un problema momentaneo... :)
      Grazie per l'apprezzamento e per la visita, a presto!
      Un abbraccio.
      Namastè

      Elimina
  4. Dopo tutte le morti pet il latte alla melamina ma...... hai ragione tu cara Rosa, il profitto a tutti i costi.

    Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho più parole Zak, di fronte a questa umanità impazzita lanciata senza più alcun controllo, ormai, verso la sua stessa fine.
      Un abbraccione forte a te!
      Namastè

      Elimina
  5. Rieccomi...sono riuscita a inserirmi tra i tuoi lettori...Cari Saluti Rosa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta BIS...e abbraccio BIS allora ;))
      Namastè

      Elimina
  6. Risposte
    1. Decisamente Max!
      Abbraccio.
      Namastè

      Elimina

La moderazione dei commenti è stata attivata. Tutti i commenti devono essere approvati dall'autore del blog.
Non verranno presi in considerazione gli interventi non attinenti agli argomenti trattati nel post o di auto-promozione.

Grazie.