domenica 19 settembre 2021

Condannati


Condannati a
MORTE per non aver commesso alcun reato.

Condannati a MORTE per non volersi piegare all'inoculazione di un siero genico sperimentale e prediligere (alla bisogna) le cure precoci domiciliari efficaci.

Condannati a MORTE per voler salvaguardare la propria salute attraverso pratiche di prevenzione ovvie e naturali quali una sana alimentazione, una costante attività fisica, contatto con la natura ed esposizione al sole.

Condannati a MORTE per amare la vita, per avere una sana predisposizione a pensieri positivi, all'allegria, al sorriso ed al buonumore.

Condannati a MORTE da una classe politica incapace, criminale ed assassina.

Condannati a MORTE, anche e soprattutto, dai propri simili pavidi, impauriti, ignavi e COMPLICI !!!

Fra tutti gli infami provvedimenti attuati nell'ultimo anno e mezzo, quello di andare a ledere il diritto al lavoro è il peggiore in assoluto, la più schifosa, subdola ed inaccettabile forma di ricatto messa in atto in un paese che ancora vi ostinate a definire democratico. 

3 commenti:

  1. Fra tutti gli infami provvedimenti attuati nell'ultimo anno e mezzo, quello di andare a ledere il diritto al lavoro è il peggiore in assoluto, la più schifosa, subdola ed inaccettabile forma di ricatto messa in atto in un paese che ancora vi ostinate a definire democratico.
    Un romanzo distopico.
    Spero abbiano "toccato il fondo"; grazie alla schiera di conformisti, pavidi e ignavi complici, possono inventarsi altre condanne.
    La Storia ci ha insegnato che le derive autoritarie vanno fermate prima che sia troppo tardi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Berica, concordo pienamente sulla necessità di fermare questa totale e pericolosissima deriva. Rispetto all'aver toccato il fondo, ci speravo anche io, ma pare stiano scavando ancora, come dimostra la richiesta del CODACONS (quasi che questo governo "dei migliori" abbia bisogno di suggerimenti filo-nazisti) di bloccare pensioni e reddito di cittadinanza a chi rifiuta il siero. Pura follia omicida, che per giunta essi sostengono sia "a difesa dei più deboli". Non c'è proprio limite al peggio.

      Elimina

La moderazione dei commenti è stata attivata. Tutti i commenti devono essere approvati dall'autore del blog.
Non verranno presi in considerazione gli interventi non attinenti agli argomenti trattati nel post o di auto-promozione.

Grazie.